Annunci online



13 novembre 2007
Appuntamento col sentimento

di Ricchiuti 


aolo Liguori erano anni che non diceva le cose come stanno. Ha detto bene, che la disinformazia marziale operata dal ministero degli interni, che le assurde veline e voci sui colpi sparati in aria ora a scopo intimidatorio ora disinformatorio, il voler presentare questo come una rissa, il laziale come un violento armato morto in un conflitto non a fuoco ha causato tutto quest’altro questo. Caspita. Parole da galantuomo. Insomma, Straccio come gli stracci che volano, Liguori la pensa come gli ultras, Amato dimettiti. Bè, il dover far cadere il governo il 14 novembre fa in effetti miracoli. Meglio ancora lo dice il fratello del morto, hanno ammazzato mio fratello coi decreti speciali. Le leggi d’emergenza. Toh, il pacchetto di sicurezza.

Toh, chi è che sta svicolando da quelle parti lì, nella Roma assediata, lasciando detto che non c’è, Amato che si deve dimettere ma anche Veltroni ?



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Paolo Liguori Amato Walter Veltroni

permalink | inviato da giornalettismo il 13/11/2007 alle 9:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato



5 ottobre 2007
Appuntamento col sentimento

di Ricchiuti 


ipeto, non capisco. Proprio non capisco. Non ce la faccio. Non capisco niente. Saran passati due anni ma ancora non capisco proprio niente della cosa. Ricapitoliamo. Che non si fosse alterata neanche una partita, si era detto, e scritto. Ma ora che vien fuori, e lo si era pure scritto, che non era stato alterato neanche il sorteggio, come è possibile capire che si è alterato tutto senza alterare perfettamente niente ? Ellosò che l’han spiegato in tanti, che credete, me li ricordo (e li ho segnati) tutti quanti. Cannavò, Il Romanista, Paolo Liguori, dalla Straccio di Liguori alla Stronzo di Sconcerti, in ordine alfabetico par quasi di sentirle, quelle care persone, quei sesso senz’angeli o angeli senza sesso cioè senza palle, volevo dir, definizione (alcuna), intonarmi il bel mantra di allora, tutto è niente, provare per credere. La ninna nanna, dei ninni, che si spiega da sé. Probabilmente, però, è solo questione di tempo (galantuomo). Forse capirò l’alterare tutto senza alterare niente quando capirò il vincere tutto nel 2006 senza tralasciar di pareggiare niente o meglio ancora il truccare il bilancio tutto e rinviare a giudizio (il) niente. Nel frattempo, leninisticamente, Che Fare ? Progetti per l’avvenire. Considerando che per Ibrahimovic tra un po’ dovranno rinnovare la barzelletta comica su Berlusconi, titolando “Hanno dovuto abbatterlo”, e inverare quella triste su Fuffo Bernardini, troppo più bravo per giocare in pari (sorry ma stacce, Mancì ) con gli altri, non credo di aver altri mezzi.

Mo ce riprovo :

Mughini bla bla anno dell’Inter, qui inserire, a piacere e piacimento, frammenti post portasfiga di venerdi scorso”. Dovrebbe bastar sostituire il parlar bene della Maggica con il parlar benissimo (esagerate) della Bene & Amata.

Capace che stia solo sbagliando lato, angolatura dell’aspetto. E che anziché l’evidenza, la prima faccia, il lato A sia il Lato B, quello da rivoltare.



post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato



4 ottobre 2007
Appuntamento col sentimento

di Ricchiuti 


a specie l’imbarbarimento del calcio, vero. Ad esempio. I romanisti che fan gli interisti, “la migliore è l’Inter, eccollà, come Liguori, tagliandosi i coglioni per far dispetto a Moggi. Le regole stupide, barbare ed assassine come predica Mughini, sulle quali una moratoria sola non basterebbe.

Sinisa Mihailovic che ancora viene invitato alle trasmissioni a far da portavoce senza aver una voce ed un idioma traducibile in italiano. Mihailovic al quale ancora nessuno chiede il passaporto o il permesso di soggiorno in Italia, da ex laziale. La gente perbene che non va più allo stadio, bene dice Arrigo Sacchi. E difatti abbiam tutti visto esultare, in tribuna all’Olimpico, Tronchetti Provera. Il sottoscritto che deve tifare contro la salute di Ibrahimovic Van Basten, chiedendosi pensoso a cosa si riferisca Sinisa quando afferma che l’Ibra rompe gli attributi più di tutti al Mancio (se gli abbia dato sotto quell’aspetto, cioè, il colpo di grazia oppure se finalmente gliene abbia trovati almeno uno). Liguori che, dimenticato Moggi un momento, smentisce l’Ibrahimovic Van Basten lamentando il cartone di Villareal, lui che i cartoni al massimo li ha fatti sul raccordo anulare.

L’imbarbarimento del calcio è comunque una cosa molto seria. Come lo dimostra il fatto che un operatore di Sky sia stato malmenato fuori dallo stadio dai tifosi juventini. Che barbari imbecilli, Sky per Sky, Sconcerto per Sconcerti, a chi ha tradito botte in quantità, la D’Amico era fuori dallo stadio ma dentro lo studio. La Grande Vecchia dentro la stanza dei bottoni.



post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato






1 visite totali





Post per autori:
Gregorj
Loska
Ag
Dinophis
Ricchiuti
Cagnaccio
Esse Emme
Kuros
Galatea
Cristian Corrini
Prostata
Aioros
Merchesa
Marblestone
Gregorj & Loska
Gregorj & Ag

Avvertenza:

Leggere questo blog almeno
in parte, prima di petare nei
commenti, grazie!












Links

Le nostre pillole
Eio
Stampa rassegnata
Watergate
La voce del padrone (boh...)
PersonalitàConfusa
Il blog di Lia Celi
Daw
Makia
Comicomix
Nome del Blog!
Bolina
Calibano
Pensatoio
Tittyna
Noantri
Sw4n, quello vero
Virtualblog






Powered by FeedBlitz

Blog authority

View blog reactions

Technorati Profile

Add to Technorati Favorites



 [valid rss]

  
 
 BlogItalia.it - La directory italiana dei

     blog
 Antipixel di SocialDust Blog

     Aggregator
 Politics Blog Top Sites

 
 Subscribe in NewsGator Online
 Add to Google


MacchianerAward 2006: Nomination




Creative Commons License



 
[Sfoglia l'archivio - Novembre]
ottobre        dicembre