Annunci online



30 novembre 2007
Appuntamento col sentimento

di Ricchiuti 


ughini ha dichiarato di aver chiesto a Casarin se Moggi lo chiamava. No, Moggi non lo chiamava. Anzi, non lo ha mai chiamato. Poi Mughini, trovandosi con lui nello studio televisivo di Controcampo, lo ha chiesto, ha chiesto la stessa cosa, se l’avesse mai chiamato Luciano Moggi, ad un arbitro di vaglia (non fate i stronzi) e vertice, Graziano Cesari. E neanche lui è mai stato chiamato, anche lui ha ammesso, anche lui ha mai avuto la benché minima chiamata. Ora, tra le altre cose, Mughini ha ammesso e dichiarato di star scrivendo un libro su Calciopoli e soffermandosi in ispecial modo sulla categoria arbitrale. E sulla questione del loro mancato coinvolgimento nella Cupola che avrebbe dovuto riguardarli ed avere proprio loro come oggetto sociale. Ora. Ammesso che delle chiamate storiche in questione oramai s’è finita in pipì, s’è capito che almeno una chiamata Moggi l’ha fatta, volente o nolente. E che tale chiamata sia andata perfettamente a segno, condizionandone il chiamato.

Non è che le vendite record del proprio libro su Calciopoli siano soltanto una chiamata di correità per tutti i bordellanti senza vergini come vorrebbero quelle vergini vere della stampa. E’ anche una chiamata a non far cadere la linea. Una chiamata al successo.

Una chiamata al successo che è arrivata perfettamente forte e chiara. 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. moggi mughini calciopoli cesari casarin juventus

permalink | inviato da loska il 30/11/2007 alle 8:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato



19 ottobre 2007
Appuntamento col sentimento

di Ricchiuti 


tanno moltiplicandosi gli innumerevoli tentativi di decifrazione della stentorea frase con la quale il dottor Luciano Moggi, per il suo amico, io, Lucianone mio, ha aperto e caratterizzato la conferenza stampa di presentazione del suo libro su Calciopoli. La fatica, ammazza che fatica, col sudore della fronte, ma che stai facendo una fatica ?, letteraria, esistenziale, le bugie loro e la Verità è tutta nostra perché genuina perché prodotta in casa. Non nel laboratorio delle cose possibili perché impossibili. Dei campionati alterabili perché non alterati. Moggi dice tutto, e dice bene. Lo dice bene, anzi lo dice meglio. Moggi dice tutto, di bene in meglio, raccontando di un bordello senza vergini”. Voi non ve lo aspettereste mica di trovare vergini in un bordello, no, eh. Eppure c’è chi è entrato a piedi uniti in un qualsiasi mondo di lobbyng, che tradotto per i lazzaroni dal moggiano significa “capire in anticipo”, come quello, senza appunto prevedere di trovarvi le marchette più antiche del mondo. Più naturali, funzionali e antiche di un mondo di relazioni. Pensando addirittura che cercando del bordello non le vergini ma soltanto la maitresse, non si capisse poi in anticipo sui tempi dell’indagine chi fosse e se ci fosse in tutto quel bordello inutile sul bordello utile, più che la maitresse, un maitre su ordinazione.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. luciano moggi calciopoli

permalink | inviato da giornalettismo il 19/10/2007 alle 8:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato



10 settembre 2007
Appuntamento col sentimento

di Ricchiuti 


a svolta clerico-fascista impressa alla sinistra moderata rischia di incrinare l’equilibrio numerico che si era venuto a creare negli anni tra agnostici e militanti della sinistra estrema. Qui si rischia insomma, rischio piacevole a ‘sto punto, di dirazzare sulla sinistra estrema, e non so più fino a che punto Europea e basta, un bel po’ di gente che di suo vorrebbe solo un po’ di civiltà in più. E nulla più. Amato, uno dei principali fautori della svolta, con quella Bad Godesberg autentica rappresentata dalla sua intervista spartiacque e Bad boys a Repubblica, è quello dei suoi poliziotti. I “miei poliziotti”, i suoi ragazzi, ricorderete a proposito dei fatti di Catania quando ce la fece intendere come la pensava a proposito della polizia, un servizio appaltato a lui ed appaltabile a noi altri bontà sua e per grazia ricevuta. Una specie di Pinochet, autonomo e solitario intoccabile superdemocraticissimo capo delle forze armate privatizzate a vigilantes a regolare fattura.

Certo, il dibattito è d’accatto, visto che a fare il sociologo dei sociologismi è proprio, non s’era mai visto, un Ministro degli Interni, uno Scelba tutto figlio de’no’antri de sinistra questa volta. Certo, altri, vedi Cofferati, l’ han seguito questo vecchio boiardo di stato di Amato ma visto che amiamo tanto anche noi questa nuova fase delle semplificazioni a sinistra, consentiteci di prendercela solo con lui, visto che solo di lui, per fare prima, si fa presto a dire boia da boiardo.
Ps:
A proposito di boia, il Romanista, che su Calciopoli aprì le fauci di tutti i non carrieristi , ora che potevano vendicarsi, da autentici leoni, festeggia giustappunto oggi, 10/09, il triennale (e non il decennale, che quello è di Totti) all’Ex Mattatoio, vi dico solo auguri che in bocca a voi Lupi ci siamo finiti solo noi.



post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato






1 visite totali





Post per autori:
Gregorj
Loska
Ag
Dinophis
Ricchiuti
Cagnaccio
Esse Emme
Kuros
Galatea
Cristian Corrini
Prostata
Aioros
Merchesa
Marblestone
Gregorj & Loska
Gregorj & Ag

Avvertenza:

Leggere questo blog almeno
in parte, prima di petare nei
commenti, grazie!












Links

Le nostre pillole
Eio
Stampa rassegnata
Watergate
La voce del padrone (boh...)
PersonalitàConfusa
Il blog di Lia Celi
Daw
Makia
Comicomix
Nome del Blog!
Bolina
Calibano
Pensatoio
Tittyna
Noantri
Sw4n, quello vero
Virtualblog






Powered by FeedBlitz

Blog authority

View blog reactions

Technorati Profile

Add to Technorati Favorites



 [valid rss]

  
 
 BlogItalia.it - La directory italiana dei

     blog
 Antipixel di SocialDust Blog

     Aggregator
 Politics Blog Top Sites

 
 Subscribe in NewsGator Online
 Add to Google


MacchianerAward 2006: Nomination




Creative Commons License



 
[Sfoglia l'archivio - Novembre]
ottobre        dicembre