Annunci online



21 giugno 2006
“La somarella e i somari” Part two- Revelation

di Gregorj 


Concludiamo con le “Soluzioni” il post-rivelazione di ieri: soluzioni che ci arrivano direttamente da chi lo scherzo l’aveva preparato, con genialità inarrivabile. Ma prima parliamo un po’ del magnifico mondo dell’informazione web: Repubblica – dopo ripetute segnalazione dagli sceriffi del ridicolo – finalmente ha cambiato, ieri, l'articolo sul toto-maturità eliminando i riferimenti alla falsa-poesia di Pascoli più famosa del web, "La somarella", e l'attribuzione a Calvino de "Il Fanciullino". Tutte cose che avevamo scritto già da ieri mattina (mentre noi uscivamo con il pezzo, Repubblica abboccava, e restava all'amo fino alle 14 circa). Siccome la testata non ci ha ringraziato per averle risparmiato, almeno in parte, una clamorosa figuraccia, postiamo ora tutta la VERITA’, ad imperituro ricordo. Così magari la prossima volta Daniele Semeraro, estensore dell'articolo, ci pensa due volte prima di non citare Giornalettismo. Tiè. Qui c'è l'errore completo

Qui la prima pagina di stamattina, che ancora contiene riferimenti alla bufala di ieri, e questa la copia cache dell’articolo a cui avevano abboccato

Oltre Repubblica, però, anche qualcun altro ci è cascato: 1, 2  (qui in verità l'articolo è preso pari pari da repubblica.it)
Ora veniamo alle cose serie. L’autore dello scherzo ci ha scritto ieri una mail che ci ha fatto scompisciare dalle risate, svelandoci citazioni e rimandi della falsa traccia.
- Pace e tolleranza tra i popoli
Il Brubano è, ovviamente, un falso, e non significa nulla. Il "tuononno" al verso 5 è un omaggio ad Andrea Pazienza. L'autobiografia di Malcolm X è composta dai versi di alcune celebri canzoni: Shaft (Isaac Hayes), Say It Loud I'm Black I'm ProudJames Brown), The Great Pretender (Platters). Leilah è un mitico hard degli anni '70 interpretato da attori di colore. Leali e Metastasio sono veri; il primo è però inopportuno e il secondo non c'entra con il tema. Come il brano di Relith, tratto in realtà dal Mein Kampf (Relith è l’anagramma di Hitler).
- L'informazione su Internet
Questa traccia è una sorta di confessione. L'articolo sulla "Stampa" (autentico) racconta lo scherzo dell'Associazione Borromeo che architettai diversi anni orsono. Il pezzo sul troll è mio, pubblicato sulla defunta "Computer Interactive". Anche il brano sul "Corriere della Fantascienza" è autentico. Il brano di Sorice è invece un falso, in omaggio a Bonsaikitten (celebre scherzo). E' falso anche il pezzo di Blondet, giornalista sempre alla ricerca di complotti.
- Pensiero al femminile
Cloe Calmesturi è l'anagramma di "ciclo mestruale" e il brano è inventatissimo. L'opera d'arte di Jeff Koons è la mia gattina ritoccata con il Paint Shop Pro. Il brano di Aldo Nove è vero, ma censurato (il titolo originale recitava infatti "La rivoluzione passa per il buco del culo"). La poesia di Lesbicona, pardon, di Lezie Bikona è falsissima (all'interno ci sono anche due strofe da "Sono una donna non sono una santa"). Il brano della Fallaci è in realtà di Leonard Spears, uno dei più grandi troll in circolazione. Le femministe di Berkeley sono in realtà la Charlie Manson Family. La sentenza del tribunale è gettata lì giusto per confondere le idee.
- Scienza veterinaria e influenza aviaria
Autentiche la pubblicità del Frontline e il pezzo sull'ornitorinco. Il brano sui pappagalli è copincollato da un sito a caso. Le istruzioni ai cittadini di Boston sono semiautentiche (la circolare non si riferiva all'aviaria, ma alla zanzara-killer). Il discorso di Ruini che suggerisce ai prelati di non cadere nella debolezza di Pasifae, “dovrebbe” essere inventato.
- Il brano di Vattimo è più falso di un falso. Al di là della citazione da Battiato (il centro di gravità permanente) si noti come non si capisce assolutamente di cosa parli la traccia: è un tema sull'immigrazione, sulla democrazia, sui mass-media, sulle radici cristiane, sull'Unione Europea, sull'occupazione, sulle pari opportunità o su cosa? Da notare che Repubblica aveva risolto il problema dicendo che era il tema: sui “concetti di democrazia e flessibilità nell'Unione Europea")
That's all folks. Ora sapete tutta la verità sui temi che (vi) hanno fatto impazzire (a proposito, alla fine è uscito Ungaretti...). Ragazzi, un consiglio non richiesto: cercate di leggere ogni testo, dalla bolletta del gas alle email che girano su internet, con un po’ di spirito critico. Non ne gioverete soltanto voi, ma il mondo intero.
GV





permalink | inviato da il 21/6/2006 alle 10:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa

post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato






1 visite totali





Post per autori:
Gregorj
Loska
Ag
Dinophis
Ricchiuti
Cagnaccio
Esse Emme
Kuros
Galatea
Cristian Corrini
Prostata
Aioros
Merchesa
Marblestone
Gregorj & Loska
Gregorj & Ag

Avvertenza:

Leggere questo blog almeno
in parte, prima di petare nei
commenti, grazie!












Links

Le nostre pillole
Eio
Stampa rassegnata
Watergate
La voce del padrone (boh...)
PersonalitàConfusa
Il blog di Lia Celi
Daw
Makia
Comicomix
Nome del Blog!
Bolina
Calibano
Pensatoio
Tittyna
Noantri
Sw4n, quello vero
Virtualblog






Powered by FeedBlitz

Blog authority

View blog reactions

Technorati Profile

Add to Technorati Favorites



 [valid rss]

  
 
 BlogItalia.it - La directory italiana dei

     blog
 Antipixel di SocialDust Blog

     Aggregator
 Politics Blog Top Sites

 
 Subscribe in NewsGator Online
 Add to Google


MacchianerAward 2006: Nomination




Creative Commons License



 
[Sfoglia l'archivio - Novembre]
maggio        luglio