Annunci online



24 luglio 2007
Le interviste impossibili - Marco Melandri

di Merchesa 


e mai, cari amici, avete pensato che leggere Giornalettismo Militante porti fortuna ora ve ne daremo la conferma. Abbiamo in esclusiva un’intervista al pilota di Motomondiale Marco Melandri, che dopo aver parlato con noi è arrivato terzo a Laguna Seca e ha firmato il contratto con la Ducati. E tutto questo nonostante Melandri si paragoni allo sfigatissimo Paperino. Non c’è niente da fare, la Vostra Merchesa è apotropaica. (Non sarà solo Paolo Bonolis ad avere l’esclusiva dell’uso di questo aggettivo, no?!)

(attenzione: i file audio si caricano molto lentamente, abbiate quindi pazienza. Cliccate sul play della risposta che volete ascoltare e dopo qualche istante partirà! Edit: Visti i numerosi problemi riscontrati, dalla quinta domanda in poi se non funziona l'audio, cliccate su "click risposta" per ascoltare)


L'INTERVISTA -
Marco, hai la residenza in Gran Bretagna ovviamente NON per motivi fiscali. Hai imparato l’inglese? O pensi ancora che “no smoking” voglia dire “vietato indossare l’abito da sera”?


Il tuo collega e rivale Valentino Rossi è protagonista di un fumetto di Milo Manara. In un’ intervista Rossi ha dichiarato che è un onore avere a che fare con Manara dal momento che molti ragazzi si sono fatti le seghe guardando i suoi fumetti. A riguardo di ciò, qual è il tuo rapporto con Nonna Papera?


Casey Stoner è stato ingaggiato alla Ducati con un importo inferiore alla media solita tra voi piloti. Il fatto ha creato non pochi fastidi a voi colleghi, soprattutto a te dal momento che si parla di un tuo probabile ingaggio alla Ducati per l’anno prossimo. Ma forse il vero problema non è l’importo quanto la valuta. L’ingaggio inferiore di Casey è dovuto a un problema di conversione monetaria? La Ducati paga in ducati?


Il 15.07.07 a Italia Uno, durante un’intervista, hai parlato di malelingue che sostengono tu abbia problemi psicologici. Secondo te una malalingua è in grado di fare un cunnilinguo decente?


C’è chi ti considera un ottimo pilota ma contesta la tua preparazione tecnica. Vuoi dimostrare loro il contrario una volta per tutte? Vuoi spiegare a un’ignorante come me cos’è il PACCO LAMELLARE? Ti informo che fino a ieri ero convinta che si trattasse del pisello di Goldrake che sputa le lame rotanti durante l’eiaculazione.
(clic risposta)


E’ nota la tua passione per la musica. Qualcuno sostiene che tu da grande voglia fare il DJ. Due parole su Nilla Pizzi. (click risposta)


Machu Picchu è una antica città Inca del Perù. Marco, chiamato Macio dagli amici, ci sei mai stato a Machu Picchu? Ma soprattutto, Macio: come sei messo a Picchu? (click risposta)


Immagino sarai consapevole della omonimia con la ministra Giovanna,che attualmente riveste l'incarico di Ministro per le Politiche giovanili e le attività sportive nel Governo di Romano Prodi. La Melandri fa parte di Emily, un’associazione per l’allargamento della partecipazione femminile alla politica. Hai presente le “quote rosa”? Quelle. Che ne pensi di un giornale in rosa, la Gazzetta, che scrive cose prevalentemente maschili? O credevi fosse il quotidiano dell’Arcigay? (click risposta)


Sai che Daniele Luttazzi, il comico la cui ultima fatica editoriale si intitola Lepidezze Postribolari, a pagina 246 scrive che gli piacerebbe eiaculare in bocca alla Melandri? A te Luttazzi piace? (click risposta)


Luttazzi tra poco passerà alla TV7 dopo il diktat bulgaro. Io ho conosciuto il giornalista che ti sta intervistando il 07.07.07 ed era il settimo Paolo che conoscevo in rete. Secondo te, per il fatto che ti ha passato questa intervista, come lo devo ringraziare? 7 pompini?  (click risposta)


A proposito di ingoio. Il tuo piatto preferito? (click risposta)


Ti piacciono gli gnocchi? E il fatto che io sia una gran gnocca ti aiuta nell’essere intervistato? (click risposta)


Per ringraziarti della cortesia con cui hai risposto a queste domande ti farò un dono. Da questo momento sei ufficialmente inscritto al Marchesa Fans Club con la tessera numero 33. Vuoi ossequiarmi come si deve? Qualcosa di molto sobrio, del tipo: “Esimia Merchesa, sono onoratissimo di averVi conosciuta e ancor più che mi abbiate fatto l’onore di chiedermi, Voi splendore del web, un’intervista. Né a Rossi, né a Stoner, né a Capirossi ma a me che sarò per sempre Vostro umilissimo servitore. Vi prego altresì, Esimia, di accettare i  miei servigi accettandomi come Vostro scudiero motorizzato. Sarò sempre a capo della Vostra scorta motorizzata se Voi graziosamente me lo concederete.”. (click risposta)


Vuoi salutare gli amici di Giornalettismo Militante che ti seguono da sempre? Magari con la bocca e non con la mano visto che si tratta di una registrazione vocale. (click risposta)



SEXY DRIVER -
Cari amici, come avete ben potuto leggere e sentire cavalcare un simbolo fallico come la moto non sempre è segno di maturità sessuale. Anzi, forse proprio per questo il nostro amatissimo Marco ne sente il bisogno, in fondo ammette di averlo piccolo. Ma dal momento che ce l’ha piccolo non sarebbe meglio che il Nostro prendesse qualche informazione tecnica in più sul cunnilinguo? Gli gioverebbe assai, ma soprattutto appagherebbe le sue compagne di intimità che, a quanto pare, partono sfavorite. In ogni caso credo che questa intervista farebbe la gioia di Freud. Anche il riferimento ai tagliolini, lunghi e sottili e che richiamano “onomatopeicamente “ la castrazione, la dicono lunga sull’atteggiamento del Nostro nei confronti del sesso. Abbiamo però la certezza delle tendenze sessuali di Melandri. Il non gradire di vedere Luttazzi all’opera è già un ottimo segno. Insomma gli piace la gnocca. Chissà se Nonna Papera cucina anche gli gnocchi oltre alle sue famosissime torte… E chissà la ministra Giovanna Melandri che tipo di cuoca è. Gnocca è gnocca in effetti.
Alla luce di questa fondamentale intervista, abbiamo deciso di lanciare una CAMPAGNA PER LA PROMOZIONE DEL CUNNILINGUO. ADOTTA ANCHE TU UN CUNNILINGUO. SPIEGA A MELANDRI COS’E’! FARAI UNA DONNA FELICE. Chiudiamo con un ringraziamento sentitissimo a Marco Melandri per la disponibilità, la simpatia, il sense of humor. E con un augurio: che se deve imparare a fare un cunnilinguo sia Giovanna Melandri a insegnarglielo e non Nilla Pizzi!

PS Questa intervista è stata fatta a Melandri con l’aiuto di un giornalista conosciuto nell’ambiente del Motomondiale che è grande amico di Merchesa. Nel ringraziarlo caldamente Vi informiamo altresì che non lo citiamo non per villania ma perché teniamo molto a che non perda il posto di lavoro.

Vota questa notizia




post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato



24 luglio 2007
Finanza e diritto - La class action

di AG 


orza che si può fare! E' ora di smetterla con tutte queste paraculate che si sentono da anni. Con Bankitalia che bacchetta l'Abi che poi Profumo risponde ma c'è Catricalà dell'antitrust che li richiama e poi il Tar del Lazio che dà sempre ragione ai cattivi. Pantomime degne di un paese dove si perde il senso delle cose. Per esempio l'attività di credito. La Legge Bancaria del 1936, scritta quando sui palazzi del governo erano bene esposti i fasci, diceva ben chiaramente che l'attività di credito aveva una valenza sociale ed economica così rilevante che lo Stato ne dava la concessione alle banche solo se queste rispettavano precise norme. Ma noi che vogliamo invece essere moderni nel 1993 cambiamo e l'art.10 del nuovo Testo Unico bancario recita: “La raccolta di risparmio tra il pubblico e l'esercizio del credito costituiscono l'attività bancaria. Essa ha carattere d'impresa.”  Ecco che le banche diventano imprese come le altre, il credito e il risparmio merce come tutte le altre. Ma dove sta il problema? Il problema è che stiamo continuando a prendere istituti giuridici creati in paesi anglosassoni che hanno un ordinamento del diritto diverso dal nostro (la cosiddetta Common Law) e li innestiamo da noi dove c'è ancora un sistema basato sulla tradizione antico romana (Civil Law).


CLASS ACTION -
In poche parole mentre nei paesi anglosassoni è la giurispudenza pratica
che diventa norma, da noi ci vogliono le leggi scritte dal parlamento o dal governo. Ed ecco che mentre da noi la nuova gestione Parmalat viene salvata dalle responsabilità pregresse da una legge creata apposta per il savataggio delle grandi aziende (la famosa Legge Prodi sulla amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi), negli Stati Uniti un giudice se ne frega altamente e, visto che la Parmalat adesso fa utili, gli chiede di tirar fuori i dindini. E noi siamo qui ancora invece a sentire i ragli del governo sulla bersaniana class-action, che è palesemente incostituzionale, ma intanto fa tanto figo mettere un altro termine ammerigano nel nostro codice civile, tanto poi se un consumatore vorrà indietro i suoi soldi dovrà comunque fare una causa individuale. E vogliamo poi parlare delle autorità di controllo che hanno sosituito l'intervento diretto statale nei settori chiave dell'economia? La Consob ha un centesimo dei poteri e dei mezzi che ha il suo equivalente statunitense. La SEC può rivoltare come un calzino multinazionali dal fatturato pari al PIL della Norvegia, da noi la Consob fa fatica ad avere informazioni da Tronchetti o da Montezemolo e persino da Ricucci e Coppola. Però la chiamano tutti “authority”. Ed ecco col nome anglossassone ci sentiamo subito già entrati di corsa nel terzo millennio, senza accorgerci del gigantesco specchietto per allodole dove i termini usati da tutti i “nuovi” “decisionisti” “coraggiosi” ggiovani: orientamento al mercato, privatizzazioni, difesa del consumatore, attenzione all'impresa,  vengono solo usati per mettere formalmente sullo stesso piano il cittadino e la grande azienda o banca.

SINGOLO E STATO - In pratica però rappresentano solo l'impotenza del singolo contro la potenza economica e politica di questi enti. Una lotta simile a quella medioevale di Bertoldo contro il Re, ma col Re che stavolta è il furbo mentre Bertoldo deve essere invece “attento all'esigenze del mercato e dell'impresa che mirate all'innovazione dei prodotti e alla continua attenzione al contenimento dei costi possono portare a superare positivamente la sfida competiva dell'economia globalizzata”. Almeno una volta ero lo stato si assumeva direttamente l'onere di vigilare, dirigere e controllare l'economia e la finanza e il cittadino poteva almeno dire “governo ladro!” Oggi si potrebbe urlare “Stato? Governo? Ehi c'è nessuno qui?



Vota questa notizia




post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato



24 luglio 2007
Appuntamento col sentimento

di Ricchiuti 


i avete fatto caso che chi blandisce ed asseconda l’emotività del Tribunale è colui, colei, coloro che più son abituati ad usarci pasticciandoci sapienti e sicuri del fatto loro a suon di ricatto emotivo ? Si, ma non pensate subito a Valdesi in Otto per Mille o le mamme decoupage di Rignano, son risposte facili. Tenete conto che di fronte abbiamo le cineserie sottili di Veltroni e, non potendo le caviglie, pure Rosy Bindi. Pensiamo soltanto, noi adinolfiani, a sganciarci dalla trista, nel senso di cattiva, accusa d’aver usato un espediente emotivo per convogliare voti a noi nel gran bailamme delle Primarie. E cosa c’è di più diretto e direttista che andare al nocciolo del problema, respingere le accuse di voler usare come richiamo per le allodole dei cinque euro una donna le cui, orrore della nostra malizia, credenziali culturali valgano più, ah tremenda provocazione d’esser provos e non provolanti, di tutto il suo zinne e culo. Altro che furbetti del cinquino. Altro che profittare di una donna e del suo buon nome, quando mai. Tanto può la verità più dei Mille retropensieri, sul dietro e pure sul di dietro.

Smontiamo la malignità dietrologa con la più semplice delle constatazioni. Michela Murgia chi ?




post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato






1 visite totali





Post per autori:
Gregorj
Loska
Ag
Dinophis
Ricchiuti
Cagnaccio
Esse Emme
Kuros
Galatea
Cristian Corrini
Prostata
Aioros
Merchesa
Marblestone
Gregorj & Loska
Gregorj & Ag

Avvertenza:

Leggere questo blog almeno
in parte, prima di petare nei
commenti, grazie!












Links

Le nostre pillole
Eio
Stampa rassegnata
Watergate
La voce del padrone (boh...)
PersonalitàConfusa
Il blog di Lia Celi
Daw
Makia
Comicomix
Nome del Blog!
Bolina
Calibano
Pensatoio
Tittyna
Noantri
Sw4n, quello vero
Virtualblog






Powered by FeedBlitz

Blog authority

View blog reactions

Technorati Profile

Add to Technorati Favorites



 [valid rss]

  
 
 BlogItalia.it - La directory italiana dei

     blog
 Antipixel di SocialDust Blog

     Aggregator
 Politics Blog Top Sites

 
 Subscribe in NewsGator Online
 Add to Google


MacchianerAward 2006: Nomination




Creative Commons License



 
[Sfoglia l'archivio - Novembre]
giugno   <<  2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11  >>   agosto