Annunci online



3 maggio 2007
LA PUBBLICITA' MISTERIOSA

di Loska 


di Loska

Un paio di volte, seguendo Le Iene su satellite, mi è capitato di vedere una misteriosa pubblicita in sovrimpressione che, una o due volte, compare per almeno mezzo minuto. Si trova in basso a sinistra del teleschermo e pubblicizza di tutto: dai programmi successivi alle macchine per caffè espresso fino ai profumi. Niente di tremendo, è pubblicità e c'è anche scritto, sopra, con i caratteri (esemplificati in foto) che Mediaset di solito usa per indicare , appunto, che quella che si sta guardando è comunicazione commerciale. Se ne sono accorti anche quelli di tvblog che parlano di pubblicità ingannevole. Siccome questo tipo di comunicazione non è regolata da nessuna delle attuali leggi sulla comunicazione pubblicitaria, potrebbero venire numerosi dubbi non sulla ingannevolezza o meno del messaggio, bensì su alcuni aspetti regolamentativi che limitano fortemente la presenza di questo tipo di comunicazione all'interno dei programmi televisivi.
La pubblicità, infatti, dal punto di vista della giurisprudenza è stata sviscerata, analizzata e regolata, di modo che non si potessero superare alcuni limiti a tutela sia del libero mercato che del consumatore. Il regolamento Agcom in materia, spiega che "le emittenti televisive sono tenute a inserire sullo schermo, in modo chiaramente leggibile,la 'pubblicità' o 'televendita', rispettivamente nel corso della trasmissione del messaggio pubblicitario o della televendita". Quindi, stando a quanto scritto, quella di cui parliamo è pubblicità. Poi: i messaggi pubblicitari (assieme a telepromozioni, televendite, etc) devono seguire limiti temporali ben precisi: "devono costituire eccezioni" (art 4. comma 1), "devono essere inseriti tra i programmi. [...] la pubblicità e gli spot di televendita possono essere inseriti anche nel corso di un programma in modo tale che non ne siano pregiudicati l'integrità ed il valore, tenuto conto degli intervalli naturali dello stesso nonché della sua durata e natura, nonché i diritti dei titolari." (legge 122/1998), "Nei programmi composti di parti autonome o nei programmi sportivi, nelle cronache e negli spettacoli di analoga struttura comprendenti degli intervalli, la pubblicità e gli spot di televendita possono essere inseriti soltanto tra le parti autonome o negli intervalli." (art. 3 comma 2). Altri due commi della legge specificano  le caratteristiche temporali che lo spot pubblicitario deve avere per legge (non ci possono essere due interruzioni nell'arco di venti minuti). Inoltre la tematica è sviscerata anche dalla legge del 6 agosto 1990, numero 223, all'articolo 8, comma 7, che recita "La trasmissione di messaggi pubblicitari televisivi da parte dei concessionari privati [...] non può eccedere il 15 per cento dell'orario giornaliero di programmazione ed il 18 per cento di ogni ora; una eventuale eccedenza, comunque non superiore al 2 per cento nel corso di un'ora, deve essere recuperata nell'ora antecedente o successiva".
In virtù di questo, ciò che io mi chiedo è: siccome questa forma di pubblicità non compare da nessuna parte, nella disciplina, come viene regolamentata? E' uno spot pubblicitario? Se si, come sembra, non può comparire subito dopo la pubblicità (come è successo ad esempio alle Iene), poichè non sono passati 20 minuti fra un messaggio e l'altro. Se invece non è considerata interruzione poichè il programma va comunque avanti (anche se, a questo punto, viene da chiedersi se basti a configurarla come pubblicità una sola scritta, ai fini della legge e del principio di riconoscibilità del messaggio commerciale), c'è un altro problema: la durata di questa pubblicità viene conteggiata ai fini del tetto massimo percentuale di messaggi trasmissibili per ora? O è eccedente, rispetto a questo famoso 18% orario e 15% giornaliero? E soprattutto, perchè compare solo su satellite e non via etere, supposto che i ricavi non vengano conteggiati a parte e poi riutilizzati solo nel circuito satellitare, bensì uniti a quelli provenienti dagli spot trasmessi anche appunto via etere? Se nel leggere questi dubbi sono venuti anche a voi, per avere semplici chiarimenti in merito, potete sempre inviare una email all'Agcom, come farò io.


Vota questa notizia!







permalink | inviato da il 3/5/2007 alle 9:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (30) | Versione per la stampa

post<li>
avviso: a causa dei soliti problemi della piattaforma "Il cannocchiale"
il counter dei commenti potrebbe non essere aggiornato






1 visite totali





Post per autori:
Gregorj
Loska
Ag
Dinophis
Ricchiuti
Cagnaccio
Esse Emme
Kuros
Galatea
Cristian Corrini
Prostata
Aioros
Merchesa
Marblestone
Gregorj & Loska
Gregorj & Ag

Avvertenza:

Leggere questo blog almeno
in parte, prima di petare nei
commenti, grazie!












Links

Le nostre pillole
Eio
Stampa rassegnata
Watergate
La voce del padrone (boh...)
PersonalitàConfusa
Il blog di Lia Celi
Daw
Makia
Comicomix
Nome del Blog!
Bolina
Calibano
Pensatoio
Tittyna
Noantri
Sw4n, quello vero
Virtualblog






Powered by FeedBlitz

Blog authority

View blog reactions

Technorati Profile

Add to Technorati Favorites



 [valid rss]

  
 
 BlogItalia.it - La directory italiana dei

     blog
 Antipixel di SocialDust Blog

     Aggregator
 Politics Blog Top Sites

 
 Subscribe in NewsGator Online
 Add to Google


MacchianerAward 2006: Nomination




Creative Commons License



 
[Sfoglia l'archivio - Novembre]
aprile        giugno